The First Lady: la serie TV sulle mogli dei Presidenti americani

The First Lady è la nuova serie TV che racconta, in modo parallelo, le dinamiche, complesse e carismatiche prime donne americane.

Nella prima attesissima stagione, uscita negli Stati Uniti il 17 aprile su Showtime e composta da 10 episodi, si intrecciano le storie di Eleanor Roosevelt, Betty Ford e Michelle Obama, rispettivamente interpretate da Gillian Anderson, Michelle Pfeiffer e Viola Davis.

Eleanor Roosevelt, Michelle Obama e Betty Ford

Tre donne carismatiche, a tratti anche complicate, che sono state in grado, dal loro ufficio nell'ala est della Casa Bianca, di prendere decisioni talmente importanti da influenzare le decisioni dei rispettivi mariti.

Le loro vicende politiche e personali si alternano abilmente l'una con l'altra, in un viaggio che ci porta, nel corso dei vari anni, a seguirle nel loro passato, nell'insediamento a Washington e, soprattutto, in quelli che sono stati i momenti cruciali delle loro vite.

The First Lady: Eleanor Roosevelt

La trasformazione delle attrici è impressionante, soprattutto quella di Gillian Anderson, che in passato ha già interpretato magistralmente un'altra esponente femminile politica di impatto, Margaret Thatcher, ruolo per il quale ha vinto un Emmy per The Crown.

Veste i panni di Eleanor Roosevelt, la tormentata moglie del 32° presidente degli Stati Uniti, Franklin Delano Roosevelt (Kiefer Sutherland, nuovamente alla Casa Bianca dopo Designated Survivors), nonché la First Lady più longeva della storia.

Nei 12 anni alla Casa Bianca lei e il marito hanno vissuto da separati in casa, e tra i suoi numerosi amanti, c'è stata la giornalista Lorena Hickok (Lily Rabe), con cui ha continuato ad avere rapporti di lavoro anche dopo la fine della loro relazione.

Attivista per i diritti delle donne e per il movimento americano per i diritti civili, Eleanor, la prima FLOTUS moderna, dopo la seconda Guerra Mondiale, ha ricoperto un ruolo decisivo nella stesura e nell'approvazione, nel 1948, della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo.

The First Lady: Betty Ford

Betty Ford ha invece il volto di Michelle Pfeiffer, vincitrice di un Golden Globe, che in passato ha già vestito i panni di una First Lady: in Due sconosciuti, un destino, infatti, nella sua immaginazione, lei è Jackie Kennedy.  

Signorile e ribelle, Betty (il cui vero nome è Elizabeth Ann Bloomer Warren Ford) è la moglie del 38° presidente americano, Gerald Ford (Aaron Eckhart, Il cavaliere oscuro), arrivato alla presidenza dopo le dimissioni di Nixon.

Bella, fragile, vulnerabile e forte, tutto allo stesso tempo, è nota per il modo esplicito in cui si è battuta per questioni scottanti. First Lady dal 1974 al 1977, ruolo che non si è scelta ma che si è ritrovata a vivere, è stata una delle consorti presidenziali più attive politicamente, promuovendo l'Equal Rights Amendment, che garantiva pari diritti ai cittadini, senza distinzione di sesso.

L'alcool riusciva ad alleviare i suoi dolori nascosti, e parlando pubblicamente della sua dipendenza, ha contribuito alla consapevolezza del problema delle dipendenze, fondando poi il Betty Ford Center, un centro di riabilitazione dalla droga e dall'alcol.

The First Lady: Michelle Obama

Non poteva ovviamente mancare lei, Michelle Obama, interpretata dalla premio Oscar Viola Davis. La 44° FLOTUS, ma soprattutto la prima First Lady afroamericana a vivere nella Casa Bianca, costruita dagli schiavi neri. Ma non solo: la prima ad avere un ruolo così determinante nel gradimento politico del marito Barack (O.T. Fagbenle) e la prima a ritagliarsi uno spazio in prima linea nel cerimoniale della Casa Bianca.

Considerata tra le donne più influenti del pianeta, nonché un esempio da seguire, Michelle si è sempre rifiutata di essere etichettata come una Black Martha Stewart, preferendo di sfruttando la sua visibilità per lanciare campagne contro la povertà, a favore di un'alimentazione sana e consapevole, e, soprattutto, del diritto all’istruzione per le bambine e le ragazze di tutto il mondo.

Insomma, è la quintessenza del sogno americano.

The Fist Lady: quando esce in Italia

In Italia non si ha ancora una data di uscita di The First Lady, né si sa, al momento, se uscirà su Sky o Netflix, ma sicuramente è una serie da tenere d'occhio, anche perché, se dovesse essere confermata per una seconda stagione, porterà alla luce altre 3 First Ladies.

Author image

Krizia Ribotta Giraudo

Giornalista, blogger e digital marketer, con la passione dei viaggi, per scoprire nuove culture e vivere avventure degne di una serie su Netflix. Possibilmente con il guardaroba di Olivia Pope.
  • Bergamo