La Citè de l’Automobile a Mulhouse

Uno dei musei dell’auto più belli di Francia è sicuramente la Citè de l’Automobile – Collection Schlumpf, a Mulhouse in Alsazia. Fuori dai circuiti turistici più conosciuti, questa regione si rivela una terra di confine ricca di personalità e tradizione, e ospita quello che viene spesso nominato come il “Museo Bugatti”. Infatti i pezzi della casa francese (di padre italiano, Ettore Bugatti) esposti in questo museo sono davvero tanti, bellissimi e dalle valutazioni stellari.

Ma la Citè de l’Automobile non è solo questo, è un interessante spaccato sulla storia e sui costumi del nostro ultimo secolo, visto da una prospettiva insolita. Un viaggio nel mondo dell’auto mai visto prima, di un fascino unico, a partire dai primi del ‘900 fino ai nostri giorni: dai piccoli quadricicli alle enormi Bugatti, dalle utilitarie di ogni tipo alle auto di Formula 1 e da rally, e tanto altro.


In un’enorme area espositiva chiusa (25.000 mq di cui 17.000 in un’unica sala) che apparteneva a un ricco imprenditore tessile di origine svizzero-francese – da cui prende il nome la collezione - sono esposte oltre 400 vetture di oltre le epoche, tenute in ottimo stato di conservazione. Un tuffo nel passato per apprezzare la pulizia delle linee, la morbidezza delle forme e il lusso della selleria.

All’esterno, l’Autodrome, una pista che propone, nei weekend, uno spettacolo che ripercorre la storia delle auto.

Tanti particolari, tante curiosità, tanta bellezza sono stati i miei compagni di viaggio in questo tuffo del passato.

Per info visitare il sito della Citè de l’Automobile e il sito #VisitMulhouse.

Author image

Fabio Riva

Amante del vino e delle auto, ma non necessariamente in quest’ordine. Protagonista della saga #miomarito
  • Torino
2 min read

Latteria Bera

1 min read

Zucca delle mie brame